Capelli rovinati: ecco 5 trucchetti per ripararli in maniera semplice

Se i capelli appaiono rovinati ci sono 5 rimedi per farli tornare in forma. Sono trucchetti per ripararli facili da mettere in pratica. Prendi subito nota.

Capita molto spesso di ritrovarsi con i capelli sfibrati, spenti, opachi, fragili e sottili: insomma rovinati. Queste caratteristiche possono essere tutte insieme o solo alcune, ma quel che è certo è che bisogna correre ai ripari. Ristabilire la salute dei capelli è una cosa molto importante per la bellezza e fortunatamente non ci sono solo costosi trattamenti da intraprendere, ma anche rimedi casalinghi che possono rivelarsi risolutivi.

5 trucchi per capelli rovinati
Come rimediare ai capelli rovinati con 5 trucchi – Trashstellare.it

Le cause dei capelli rovinati spesso sono da attribuire a molteplici fattori. C’è sicuramente l’uso prolungato e  continuativo delle piastre, per cui il forte calore letteralmente brucia i capelli. Ma anche i prodotti con additivi e sostanze aggressive e quindi certi shampoo e balsamo, li danneggiano anche se dovrebbero curarli.

Inoltre, lo stress, gli agenti atmosferici, come la lunga esposizione al sole, l’inquinamento, sono tutti elementi che con il tempo vanno a rovinare la chioma. Per rimediare ci sono maschere fai da te e impacchi che consentono di rinforzare i capelli e restituire la salute e lo splendore di prima, ma anche semplici azioni da fare, che possiamo definire trucchetti.

Soluzioni per capelli rovinati: 5 trucchi semplicissimi

Se la condizione del danneggiamento dei capelli è elevata e non riguarda solo il fusto ma arriva anche alla radice, la cosa principale da fare è interrompere l’utilizzo di prodotti aggressivi. Non solo shampoo e balsamo non adatti, ma anche tinture chimiche, la decolorazione e i trattamenti stiranti o arriccianti.

Capelli rovinati consigli
Facciamo attenzione anche allo shampoo-Trashstellare.it

Per un periodo di tempo è importante lasciare al naturale la chioma e nel frattempo agire per ricostituirla. Se il problema è di media entità si può procedere con piccoli accorgimenti che in poco tempo possono migliorare nettamente la situazione.

Il primo trucco riguarda il  momento del lavaggio. Bisogna fare attenzione perché i capelli sfibrati e fragili sono più sottili di quelli in buona salute e quindi devono essere frizionati e tamponati per asciugarli con delicatezza. È fondamentale massaggiare accuratamente la cute per consentire un buon afflusso sanguigno alle radici.

Un altro trucco è relativo allo shampoo che non deve essere fatto troppo di frequente. Il cuoio capelluto infatti deve avere il giusto tempo per la produzione di sebo che svolge una funzione protettiva dei capelli rivestendoli. Non va fatto più di 2 volte alla settimana, con l’eccezione dei periodi in cui fa molto caldo in cui è necessario un lavaggio più ravvicinato.

Capelli rovinati cosa fare
Prendersi cura dei capelli anche con le spazzole giuste è un’ottimo consiglio – Trashstellare.it

Sicuramente importante è l’uso di un buon balsamo che li idrata e gli dona morbidezza. Il trucco è partire a stenderlo dalle punte, che sono la parte più soggetta a spezzarsi e a seccarsi. Deve essere messo però in una quantità media, né troppo né troppo poco.

Come quarto trucchetto da ricordare è che il phon va usato con cautela: ad una temperatura non troppo elevata e mantenendo una distanza dai capelli, senza avvicinarsi troppo. Meglio se usato con un diffusore.

Il quinto trucco è sulle spazzole da usare, che rivestono un ruolo importante. Quelle con le setole di plastica tendono a tirare e spezzare i capelli. Sono più opportuni pettini a denti larghi in legno, o se non si vuole rinunciare alla spazzola da usare è quella con le setole di cinghiale o con fibre naturali.

Impostazioni privacy