“Bonus diabete”: un sostegno economico continuo che cambia la vita della famiglia

Scopri il bonus diabete e verifica quali sono gli step necessari per ottenerlo, tutte le informazioni per ricevere il sostegno economico.

Il diabete, è una malattia cronica causata da un eccesso di zuccheri nel sangue, si manifesta in seguito all’iperglicemia, può essere principalmente di due forme, il diabete tipo uno e il diabete tipo due. Potrebbe essere provocata da un’insufficiente produzione di insulina, ma anche da una sua inadeguata funzione. Il diabete tipo uno, si caratterizza  dall’assenza di secrezione insulinica, il tipo due invece, è caratterizzato da una minore sensibilità dell’organismo alla sostanza insulinica.

Bonus diabete come richiederlo
“Bonus diabete”: un sostegno economico continuo che cambia la vita della famiglia-Trashstellare.it

Il diabete tipo due, è quello più diffuso, tra le cause, potrebbero esserci i fattori genetici o ambientali, come ad esempio vita sedentaria e cattive abitudini alimentari. Tra i sintomi principali, che solitamente compaiono quando la malattia è già presente da anni, possiamo riscontrare, stanchezza, aumento della sete, perdita di peso, aumento dell’appetito, dolori addominali, e nei casi più gravi si può manifestare confusione mentale e perdita di coscienza.

Scopri il bonus diabete, tutto ciò di cui devi essere a conoscenza

Il diabete è una malattia abbastanza invalidante, andando avanti negli anni, possono emergere anche diverse complicanze, come problemi neurologici, renali e oculari, ad essere compromessa può essere anche la salute cardiovascolare e le attività celebrali.

Per diagnosticare il diabete, è sufficiente effettuare un prelievo del sangue, in Italia si stima che soffrano di diabete oltre 3,5 milioni di persone. Per andare in contro a chi soffre di questa patologia, lo Stato ha previsto alcune agevolazioni fiscali anche per i familiari.

Quali sono i casi per avere bonus diabete
Come richiedere il bonus diabete e a chi viene elargito-Trashstellare.it

Dal 2019 infatti, è possibile richiedere l’indennità di accompagno, con il quale possono essere ottenuti, circa 517 €. Per i familiari del diabetico, sono previsti dei permessi retribuiti da tre giorni al mese, fino a due ore al giorno.

Per richiedere il bonus diabete, è necessario soddisfare alcuni requisiti, prima di tutto, dovrà essere riscontrata un’invalidità tra il 41% e il 50% con complicanze e manifestazioni cliniche di grado medio. In alternativa l’invalidità dovrà essere tra il 51% e il 60%, i soggetti dovranno soffrire di diabete mellito insulino- dipendente, con un aumento dei lipidi nel sangue, o con crisi ipoglicemiche frequenti.

Nei casi più gravi, si può anche ottenere il diritto all’assistenza, ciò riguarda i soggetti che soffrono di diabete e che hanno riscontrato delle complicanze, come ad esempio nefropatia retinopatia, proliferante e maculopatia, in questi casi l’invalidità sale tra il 91 e il 100%.

La richiesta può essere effettuata attraverso l’Inps, dopo che sarà stata effettuata la diagnosi e che il proprio medico l’avrà certificata. Dopo un controllo sarà l’istituto a riconoscere l’invalidità, dopo aver esaminato la documentazione medica allegata.

Impostazioni privacy