Bolletta energia troppo salata? Ecco quanto risparmi se scolleghi le prese

Sai che puoi ridurre drasticamente le spese intervenendo direttamente? Ecco quanto risparmi se scolleghi le prese di casa quando non servono.

Quante volte ci è capitato di aprire la missiva inviata dalla società di distribuzione energetica in modo speranzoso, per poi accorgersi che la cifra è molto più alta del previsto?

Corrente come risparmiare
Bolletta energia troppo salata? Ecco quanto risparmi se scolleghi le prese-Trashstellare.it

Si tratta di un problema piuttosto comune che però va a impattare soprattutto sulle nostre tasche. Ecco perché è sempre bene trovare delle soluzioni e queste, molto spesso, non sono poi così difficili da attuare. Se ha il problema della bolletta dell’energia troppo salata, ti vogliamo mostrare quanto risparmi se scolleghi le prese in casa.

Fai così per risparmiare

Ormai non è più un segreto. Gran parte dei nostri dispositivi elettronici ed elettrodomestici continua a funzionare ( e quindi a spendere energia) anche quando sono “spenti”. Si tratta della famosa modalità stand-by, ovvero quando un dispositivo elettronico – pensiamo al televisore o alla lavatrice – continua a funzionare pur essendo acceso.

Questo avviene quando la spina dell’elettrodomestico resta collegata alla presa di corrente. Dunque, va da sé che scollegare le spine dalla loro presa ci permette di risparmiare molta energia. Un esempio concreto è il caricabatterie del cellulare. Ma lo stesso discoro vale anche per la stampante, la lavatrice il forno.

Come prestare attenzione alle prese
Attenzione alle prese ancora collegate – Trashstellare.it

Pensiamo ad esempio a tutti quei dispositivi elettronici che, seppur “non funzionanti”, continuano a mostrare l’orario. Anche se in stand-by, infatti, questi continueranno a consumare energia per poter svolgere la funzione. Ma a cosa ci serve consultare l’orario sul forno a microonde o sulla lavatrice?

Il consiglio è quindi quello di utilizzare delle multi-prese dotate di interruttore, o ancora meglio una presa smart. Quest’ultima consente di controllare da remoto tutte le prese “intelligenti” a cui essa è collegata. Dunque tramite uno smartphone o addirittura con comando vocale sarà possibile spegnere le prese che consumano energia inutilmente.

Si tratta di un metodo particolarmente intelligente per avere una panoramica sulle prese che si stanno utilizzando inutilmente. Inoltre, sarà possibile spegnere con un solo gesto – e quindi ridurre i consumi in un attimo – tutte le prese.

Tuttavia, per risparmiare ancora più energia consigliamo di fare molta attenzione ai dispositivi elettronici che acquistiamo e, soprattutto, alla loro classe energetica. Si tratta infatti di un elemento fondamentale per coloro che vorrebbero investire una cifra superiore per l’acquisto di un elettrodomestico, ma risparmiare poi sul lungo periodo grazie ai minor consumi.

Impostazioni privacy